giovedi' 25 - venerdi' 26 luglio CASTORE (4226 m)

castore3Salito la prima  volta  il 23 agosto del 1861 da William Mathews e Frederick W. Jacomb, accompagnati dalla guida alpina Michel Croz, il Castore, domina tra cervino e Monte Rosa l'intera (o poco ci manca) famiglia dei giganti aostani, lasciano scorci che vanno anche ben oltre. Si tratta di un'ascensione varia, di grande fascino e che, sebbene non particolarmente difficile, presenta un tratto finale non banale che sicuramente saprà regalarci emozioni di alta montagna. Insieme alla Guida Alpina Roberto Pavesi per raggiungere la vetta del Castore, ottima seconda esperienza per una vetta alpina da 4000 metri!

 

 

PROGRAMMA

castore4Primo giorno. Incontro in mattinata con i partecipanti e controllo dell'abbigliamento e dei materiali. Trasferimento in auto e salita con impianti da Stafal (Gressoney) al Colle Bettaforca a quota 2672 m. Da qui lungo un sentiero, con un  ultimo tratto attrezzato con corde fisse, si arriva al rifugio Q. Sella 3585 m.

Dislivello: 900 m circa

Difficoltà: EE, escursioniti esperti con alcuni passaggi attrezzati

 

 

castore2Secondo giorno. Dopo colazione, partenza dal rifugio alle prime luci dell’alba. Si risale inizialmente il ghiacciaio del Felik per arrivare, dopo essere passati sotto la punta Perazzi  e  aver superato un ripido tratto, all'omonimo colle a quota 4.061 metri (si tratta di ampia sella che separa il monte Castore dal Lyskamm Occidentale). Dal colle, dopo un breve tratto, inizia la bellissima cresta che conduce, con alcuni saliscendi e, a secondo delle condizioni, più o meno stretta,, in cima al Castore a 4.226m. Nel frattempo avremo goduto di vedute grandiose che inizieranno proprio quando sorgerà il sole. In tutte le direzioni, ovviamente, uno spettacolo! La discesa avviene lungo l'itinerario di salita.

Dislivello: 650 m 

Difficoltà:itinerario su ghiacciaio poco difficile (PD), che richiede un buon allenamento.

INFORMAZIONI E ISCRIZIONI: Roberto 347.4688997 - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Ritrovo: alle ore 7,00 presso piazzale Lotto a Milano di fronte al Lido. Clicca su Luogo della tabella in basso per vedere la mappaSe hai necessità di trovare altre soluzioni contattaci che ci accorderemo

Quota massima: 4226 metri

Costi: con 4 persone 180 euro a testa, con 3 persone 210 euro. Il prezzo comprende l'accompagnamento da parte di Roberto Pavesi, Guida Alpina U.I.A.G.M. regolarmente iscritto al Collegio di appartenenza e in possesso di assicurazione professionale RC. Sono esclusi i costi di vitto e alloggio al rifugio (circa 60 euro per la mezza pensione), i pranzi al sacco, i costi per gli impianti di risalita (circa 30 euro), i costi di viaggio. I costi di viaggio, sostenuti dagli autisti di tutte le auto utilizzate, saranno divisi tra i partecipanti in modo equo, ad eccezione degli autisti stessi e della guida. I costi sostenuti dalla guida per vitto, alloggio e trasporto, saranno divisi tra i partecipanti. 

Nota 1: attrezzatura e abbigliamento da alta montagna (necessari imbragatura, piccozza e ramponi: se mancanti il noleggio è compreso nella quota di iscrizione), un elenco dettagliato verrà fornito dalla Guida alpina ai partecipanti..

Nota 2:Pranzo al sacco o in rifugio, a discrezione (escluso dal costo dell'escursione).

Iscrizioni: ci si prenota attraverso la scheda di iscrizione del sito che ha valore legale di contratto. La disdetta, se data entro i dieci giorni precedenti l'uscita, comporta, comunque, il pagamento dell'intera quota. Il numero massimo di posti è 4 e l'attività verrà svolta solamente al raggiungimento del numero minimo di partecipanti. In caso di condizioni ambientali non consone l'uscita verrà spostata o annullata. L'iscrizione si intende perfezionata al versamento della caparra di € 70,00.

Se ti servono altre informazioni telefona al 347.4688997 (Roberto) 

Caratteristiche dell'evento

Inizio evento 25-07-2019 7:00
Termine evento 26-07-2019 19:30
Disponibili 0
Chiusura iscrizioni 24-07-2019 000
Costo per persona €180.00
Difficolta' itinerario su ghiacciaio poco difficile (PD)
Dislivello 900 m su sentiero e 650 su ghiacciaio
Luogo ritrovo Milano - P.le Lotto